Lampi radio veloci provenienti da un Magnetar

Già il mese scorso è stata annunciata la scoperta di un magnetar che emette onde gamma, ora sembra che questi misteriosi oggetti siano la fonte anche dei FRB. Andiamo a scoprire la notizia.

Fast Radio Burst (FRB)

I lampi radio veloci o fast radio burst in inglese, sono un fenomeno misterioso che consiste nell’impulso di millisecondi di un lampo di onde radio extragalattico. I primi FRB sono stati rilevati nel 2001 dall’osservatorio Parkes, ma solo nel 2007 gli astronomi ne hanno elaborato i dati annunciandone la presenza.

Nonostante queste emissioni siano estremamente energiche alla fonte, è stato stimato che un FRB rilevato sulla terra ha un’intensità di segnale 1.000 volte inferiore a un telefono sulla Luna.

In genere queste emissioni sono nella banda dei 1400Mhz, più raramente si trovano anche FRB di 400/800 Mhz (Wikipedia.org)

Il rilevamento di un FRB da un Magnetar

Questa scoperta risale al 28 aprile 2020, quando un lampo di raggi X in concomitanza con un’emissione FRB viene emanato dal magnetar SGR 1935 + 2154. La stella di neutroni fa parte della costellazione della Volpetta, ed è già conosciuta come fonte di raggi gamma e raggi x.

Rappresentazione di un FRB dalla magnetar (Wikipedia.org)

Ben 4 studi pubblicati su Nature il 18 febbraio 2021 espongono che i FRB possono essere emessi in concomitanza con dei lampi di raggi X, scatenando un fenomeno estremamente intenso su cui gli astrofisici si stanno concentrando.

I magnetar quindi, potrebbero essere degli oggetti molto più singolari di quanto crediamo e una fonte di studio sugli impulsi emessi nel cosmo.

Fonti

Younes, G., Baring, M.G., Kouveliotou, C. et al. Broadband X-ray burst spectroscopy of the fast-radio-burst-emitting Galactic magnetar. Nat Astron (2021). https://doi.org/10.1038/s41550-020-01292-x

Tavani, M., Casentini, C., Ursi, A. et al. An X-ray burst from a magnetar enlightening the mechanism of fast radio bursts. Nat Astron (2021). https://doi.org/10.1038/s41550-020-01276-x

Wikipedia eng fast radio burst

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *