Raggiunta una nuova precisione nella ricerca degli oggetti del cosmo grazie ai Quasar

Grazie al satellite dell’ESA GAIA, siamo in grado di creare una mappa tridimensionale del cosmo. Il tutto con l’osservazione dei quasar, galassie attive con enormi buchi neri all’interno. Questa precisione è servita più che mai per tracciare la posizione di Arrokoth, un asteroide enorme a cui la sonda New Horizon dava la caccia nel 2018. […]

Continua a leggere